Ecco perché concedersi al primo appuntamento non è sempre sbagliato