Un famoso stilista disegnava le divise dei giovani nazisti, una macchina molto diffusa oggi era solo un mezzo di trasporto dei soldati