Una gigantesca esplosione si è verificata nella mattinata del 6 marzo in Abruzzo; una decina i feriti non gravi, trasportati in ospedale con piccole ustioni e principi d’intossicazione da fumo. La deflagrazione ha interessato una condotta del gas del metanodotto Snam nella frazione di Mutignano nel comune di Pineto, nel Teramano. Le fiamme erano altissime e visibili da Km di distanza, come si vede in queste immagini amatoriali, pubblicate su internet dal sito web Cityrumors Abruzzo. A provocare l’incidente sarebbe stata uno smottamento dovuto alla pioggia che avrebbe provocato la caduta di un traliccio della corrente sulla condotta.