E’ morta a 74 anni Laura Antonelli, attrice e icona sexy del cinema italiano. A trovarla senza vita nella sua casa di Ladispoli, dove da tempo si era ritirata, è stata la domestica al suo arrivo al mattino.Nata a Pola, in Istria, oggi Croazia, la diva, all’anagrafe Laura Antonaz, diviene celebre nel 1973 grazie al ruolo della sensuale cameriera in “Malizia”, film di Salvatore Samperi campione d’incassi e cult movie che la fa entrare nell’immaginario erotico degli italiani.Negli anni settanta e ottanta l’attrice alterna pellicole erotiche a film d’autore, come “Trappola per un lupo” di Claude Chabrol, dove conosce Jean-Paul Belmondo con il quale avrà una turbolenta relazione o “Sessomatto” di Dino Risi e “Mio Dio, come sono caduta in basso!” di Luigi Comencini.