E’ morto Omar Sharif, l’attore egiziano diventato la “leggenda araba” di Hollywood. Aveva 83 anni e da poco il figlio Tarek aveva reso noto che soffriva di Alzheimer. L’attore è deceduto al Cairo per un infarto.Nato nel 1932 ad Alessandria d’Egitto, aveva debuttato al cinema nel ’53 in film di registi egiziani, ma a lanciarlo alla ribalta internazionale è stato “Lawrence d’Arabia” nel ’62 con cui ottenne una nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista.