L’horror perde uno dei suoi maestri. A 76 anni è morto il regista americano Wes Craven, l’autore di capolavori come “Nightmare” e “Scream”. E’ stata la famiglia ad annunciare la sua morte, a Los Angeles, per un cancro al cervello.Craven ha terrorizzato intere generazioni con i suoi film, creando personaggi iconici come Freddy Krueger in “Nightmare”, che nel 1984 rivoluzionò il concetto di teen-horror ed ebbe ben 8 seguiti. Un successo destinato a ripetersi con “Scream”, siamo nel 1996, altro film che stabilì nuovi canoni del genere e diede il via ad un’altra saga horror di successo, sempre intrisa dell’ironia tipica del regista.