La cantante britannica non è la sola a cui potrebbe essere bloccato l’accesso al noto canale, a seguito di una strategia che obbligherà gli artisti a stipulare un abbonamento ad un servizio di streaming senza pubblicità.