Il maestro del cinema Jean-Luc Godard torna finalmente in sala con un film che è un’esperienza estetica e anche una sperimentazione continua sulla possibilità inedite del 3D