Clima di ansia e tensione nella capitale italiana: i luoghi principali della città sono controllatissimi, poliziotti in ogni angolo. È questa la conseguenza degli attacchi parigini. Ma il Papa esorta: ‘non seguite l’odio’.