Le Nazioni Unite hanno segnalato il grave problema, presente soprattutto nel Nord America, ma come ce la caviamo in Europa?