L’attrice premio Oscar si confessa, in un’intervista rilasciata al mensile Elle UK per il numero di novembre, di cui conquista anche la copertina, con uno splendido scatto del fotograf0 Kai Z Feng, raccontando come il successo l’abbia profondamente cambiata.

Un rapporto che all’inizio della sua carriera è stato piuttosto burrascoso, difficile da gestire ma che nei quasi quindici anni trascorsi dal suo esordio, ha avuto modo di capire e imparare ad affrontare con piena coscienza.

Anne è infatti diventata molto famosa dopo aver recitato in Pretty Princess di Garry Marshall (uscito nel 2001) e da allora la sua carriera non ha conosciuto mai una battuta d’arresto, tanto che oggi è una delle attrici di pagate e richieste di Hollywood e nel 2013 ha ricevuto anche una candidatura all’Oscar, per il suo ruolo nel film Les Miserables.

Ritrovarsi a gestire una vita sempre sotto i riflettori non è stato quindi sempre facile, soprattutto all’inizio e Anne è molto sincera nell’ammetterlo.

    Grazie all’esperienza e alla maturità come donna e come attrice, Anne ha però imparato a tenere sotto controllo la situazione.