Nessuna grande sorpresa a San Francisco alla conferenza annuale di Google dedicata agli sviluppatori, ma molti annunci e aggiornamenti per l’eco-sistema generale, tra cui una nuova versione del sistema operativo Android, in codice “Android M”, novità su Android Pay, giochi e una nuova piattaforma per la realtà virtuale. Il nuovo sistema operativo di Google punta a rendere più intelligenti gli smartphone. In un’anteprima di Android M, che uscirà alla fine del 2015, è stata mostrata una versione aggiornata di “Google Now”, rivale della voce Siri di Apple, che potrà essere attivato anche mentre si sta usando un’altra applicazione. L’evento di due giorni è anche l’occasione per testare dal vivo le ultime novità come Android Auto e le mappe, sistema operativo per veicoli connessi ora disponibile sul Play Store. E poi ci sono le Go-Pro, le macchine fotografiche pensate per l’azione.