E’ morto nella notte il re dell’Arabia Saudita, Adbullah, importante alleato degli Stati Uniti nel Golfo Persico. La sua morte ha innescato un brusco rialzo delle quotazioni del petrolio, da mesi sotto pressione. Il mercato si interroga su un possibile cambiamento nella politica di produzione del greggio.