Il fondatore di Wikileaks, confinato nell’ambasciata ecuadoriana a Londra da oltre 2 anni, soffre di problemi cardiaci che lo vedranno trasferirsi in ospedale. Le dichiarazioni.