La carcassa di una megattera da 15 metri x 35 tonnellate, che era stata trovata sulla costa brasiliana sabato 9 agosto è stata spostata lunedì con l’ausilio di escavatori e gru.

L’animale sarebbe arrivato già morto nella spiaggia di Macumba, spinto a riva dalla corrente.

Già l’anno scorso, nel settembre del 2013, sempre in Brasile, nello stato brasiliano di Rio Grande do Norte, venne consumata una strage di balene: 30 i cetacei spiaggiati, 6 morti.

I pescatori cercarono di aiutare i mammiferi a ritornare in mare, ma le balene sembravano preferire il bagnasciuga.