Corpi nudi e insanguinati: così gli animalisti hanno voluto dire la loro contro le pellicce