E’ orrore in Baviera dopo la scoperta di otto corpicini “probabilmente” di neonati.La polizia tedesca ha rinvenuto le piccole salme in una sauna usata come magazzino in un appartamento della cittadina di Wallenfels, circa 3.000 abitanti. Ad allertare le autorità è stata una nuova inquilina, che ha trovato uno dei cadaveri.La ex inquilina e presunta madre delle vittime, una donna di 45 anni, è ora ricercata.Secondo la popolare Bild, la donna, Andrea G., avrebbe vissuto in quella abitazione con il marito per 18 anni e tre figli. Avrebbe nascosto diverse gravidanze e se ne sarebbe andata a settembre.La Germania purtroppo ha già dovuto fare i conti con diversi casi di infanticidio negli ultimi anni, uno dei quali, scoperto nell’ottobre del 2013, sempre in Baviera.