La Banca centrale europea ha diffuso oggi il suo consueto bollettino economico. Secondo le previsioni dell’istituto di Francoforte la ripresa nell’Eurozona si vedrà nella seconda parte dell’anno, anche se rimane soggetta a rischi. A preoccupare però maggiormente è lo scenario del mercato del lavoro, con livelli di disoccupazione senza precedenti.