L’unica risposta alla violenza estremista è riconoscere che siamo tutti fratelli. Questo il messaggio che i leader religiosi di Bruxelles hanno voluto diffondere con una manifestazione pacifica.