Nel Paese asiatico c’è solo un dottore ogni 4mila persone. Le tecniche di medicina alternativa continuano quindi a essere indispensabili per la società.