Nati la notte tra il 27 e il 28 maggio scorso, sono una specie in via di estinzione che conta circa 6000 esemplari in tutto il mondo. La struttura della capitale è una delle poche che si dedica alla conservazione di questi animali così importanti per la ruota dell’ecosistema naturale.