Bianca, nera o a fantasia, la blusa è uno dei capi d’abbigliamento più pratici e allo stesso tempo cool che devono necessariamente far parte del vostro guardaroba.

La blusa nasce come un indumento da lavoro d’ufficio durante gli ultimi periodi dell’età Vittoriana per evolversi poi a capo più elaborato e raffinato all’inizio del ’900 quando entra a far parte, pian piano, nel guardaroba casual di molte donne. Benché il periodo di massimo splendore per la moda della blusa risalga agli anni ’80, in questi ultimi tempi sembra esser tornata molto in voga.

Elegante con una gonna nera, più sportiva se abbinata a dei jeans o ad un pantalone colorato, la blusa può essere utilizzata d’estate, magari in occasione di un aperitivo con gli amici all’aperto quando l’aria è frizzantina, o di inverno, come sottogiacca a lavoro o in un’occasione più formale.

Questo capo riesce a valorizzare qualsiasi tipologia di fisico: da quello un po’ più massiccio a quello molto magro, che viene così “riempito” dalla sua ampiezza, senza tralasciare quello sinuoso che può essere valorizzato con una cintura o una fascia legate in vita.

La nostra blogger Martinandrea Chiella ci mostra quindi 5 modi diversi per abbinarla. Guardate qui.