Mentre gli occhi del mondo sono puntati sui Mondiali, nel gigante latino-americano continua la lotta dei movimenti sociali. Che, nella capitale, hanno occupato un intero edificio, per ribadire che non si vive di solo calcio.