Steven Spielberg ritorna in sala con un thriller drammatico ambientato durante la Guerra Fredda.

Bridge of Spies è ambientato infatti negli anni ’60, quando Stati Uniti e Russia si dividevano il dominio effettivo e ideologico del pianeta estendendo quanto più possibile la propria sfera d’influenza.

Il film ha come protagonista Tom Hanks, è ispirato alla storia di James Donovan, un avvocato specializzato in diritto assicurativo famoso per aver difeso una spia russa, prima, e che poi venne incaricato dal governo delle trattative per lo scambio di un pilota americano prigioniero.