Piovono critiche sulla campagna contro la fame della ONG sudafricana che lancia un video in un cui una ricca signora bianca dà da mangiare a un bimbo di colore come se fosse un cagnolino.