La proposta di riforma scolastica promossa dal premier Renzi è stata approvata dal Consiglio dei Ministri. Ecco in pochi punti cosa comporterebbe se venisse tradotta in legge.