Il burro chiarificato è un grasso puro che, a differenza del burro normale, viene privato di due componenti importanti: la caseina e l’acqua. In molti paesi orientali viene considerato non solo un condimento o un componente fondamentale per i riti religiosi, ma una vera e propria medicina.

Il burro chiarificato è usato soprattutto per le fritture in sostituzione dell’olio d’oliva o misto ad esso. In cucina il burro chiarificato è anche un ingrediente essenziale per la preparazione di alcune salse di condimento come la salsa bernese o quella olandese. Nel caso di preparazione di ricette alimentari bisogna tenere presente che il burro chiarificato ha un 15% di acqua e circa un 5% di proteine in meno, per cui, se lo si vuole utilizzare al posto del burro normale, bisogna adattarne le dosi, usando il 20% di peso in meno di burro chiarificato rispetto al burro normale.

Scopriamo insieme come si ottiene.