Con 310 sì, 66 no e 83 astenuti, la Camera dei deputati ha dato il via alla proposta di legge che detterà le nuove regole in materia di cittadinanza per i minori stranieri. La proposta passerà ora al Senato della Repubblica per proseguire il suo iter parlamentare. Ad aver votato per il via libera sono stati i partiti della maggioranza e Sinistra Ecologia e Libertà mentre ad aver votato contro sono stati Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia mentre il Movimento Cinque Stelle ha scelto di astenersi.