Nell’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale, in Florida, è scoppiato un vero e proprio caos dopo la cancellazione di centinaia di voli da parte della compagnia “Spirit Airlines”. La colpa sarebbe del sindacato dei piloti “Air Line Pilot Association” che, in questo modo, ha creato disagi a ventimila clienti e una perdita economica pari a 8,5 milioni di dollari alla compagnia.