La Francia premia soprattutto la Francia a Cannes mentre l’Italia resta a bocca asciutta alla 68esima edizione del Festival internazionale del cinema. Nessun riconoscimento per i tre film in concorso. Moretti, Sorrentino e Garrone vengono snobbati dalla giuria presieduta dai fratelli Coen che invece ha scelto di premiare il cinema social e la Palma d’oro è andata, anche un po’ a sorpresa, a “Dheepan” del francese Jacques Audiard.Il film del regista di “Il profeta” racconta la storia di un ex soldato tamil, una donna e una bambina in fuga dalla guerra in Sri Lanka fino in Europa.