Il Governo valuta il rinvio della prima rata della Tasi, la nuova imposta sulla casa. Il pagamento dell’imposta sulla casa slitterebbe così dal 16 giugno al 16 settembre. In un’intervista il sottosegretario all’Economia, Enrico Zanetti, ha affermato che sulla Tasi la soluzione migliore sarebbe quella di spostare la prima rata al 16 settembre, lasciando la scadenza del 16 dicembre per la seconda rata.