Il colosso americano ha deciso di prendere una posizione molto chiara contro il razzismo e l’islamofobia nella loro ultima pubblicità per il servizio Prime.