Decine di leader mondiali si sono messi alla testa di due milioni di persone in marcia a Parigi per commemorare e celebrare le vittime dell’attentato al periodico satirico francese Charlie Hebdo della scorsa settimana, che ha provocato 12 vittime.