Dall’inizio della guerra in Siria nel 2011, sono più di 4mila le persone con cittadinanza europea pronte a combattere.