Viaggio all’interno del comune belga che ha conquistato, suo malgrado, la nomea di cuore della jihad europea. Le parole degli abitanti del posto in seguito agli attentati di Parigi.