Nel fine settimana è stato raggiunto un accordo con l’Eurogruppo per il salvataggio del sistema bancario cipriota. In attesa del voto del Parlamento che, oggi, dovrà dare il via libera ad un prelievo forzoso sui depositi, la Banca centrale di Cipro ha bloccato tutti i trasferimenti di denaro e i pagamenti.