L’Italia è tra i Paesi più corrotti d’Europa e a livello mondiale è 61°