Il “Club 27″ tra misteri e complotti