Per colpa dei suoi acquisti eccentrici il campione portoghese è stato addirittura accusato di fascismo.