La sonda spaziale lanciata dall’Esa nel 2004 ha finalmente raggiunto la cometa 67P/Churyumov Gerasimenko dopo aver percorso 6 miliardi di km.