Tazio Nuvolari deve il suo simpatico appellativo niente meno che a Gabriele D’Annunzio. Anna Remondini, invece, deve il suo roboante nomignolo alla sua ultima performance ai campionati mondiali di pattinaggio artistico a Taiwan: la sua incredibile esibizione ha conquistato giuria e spettatori.