In oltre 24 città si sono organizzate manifestazioni e fiaccolate per ricordare le vittime del weekend del 18-19 aprile e per chiedere al governo italiano e all’UE di intervenire.