La Banca centrale europea è scesa scende in campo con una serie di misure per contenere il rischio deflazione e rilanciare la ripresa e il mercato del credito nella zona euro. Oltre al taglio dei tassi, il consiglio direttivo ha deciso di immettere nuova liquidità sul mercato.