Un gruppo di studenti dell’Università di Barcellona sta sviluppando un progetto utilizzando lo Shape Memory Polymer, un materiale dinamico che consente alle strutture di modificarsi in base allo sforzo che vi si applica.