L’invenzione dell’Università di Manchester potrebbe rappresentare un cambiamento epocale.