Più volte la cronaca ci ha restituito quello che è forse uno degli episodi peggiori che possa accadere nella vita di un genitore: una distrazione, un’incuria o semplicemente poca cautela o la non realizzazione del pericolo che si sta correndo, un figlio che viene lasciato in auto, sotto il sole, e la morte quasi certa a cui viene condannato.

Proprio per porre l’attenzione su questo problema e sensibilizzare la comunità, un uomo americano, Terry Bartley, ha voluto filmarsi mentre era seduto in un’auto, con i finestrini chiusi e temperatura elevata all’esterno.

L’uomo ha cominciato a sudare e a respirare a fatica e mentre si trovava in queste condizioni precarie ha lanciato il suo appello a tutti i genitori: “Voglio sapere cosa si prova ad essere lasciati in un’auto con i finestrini alzati e gli sportelli probabilmente chiusi a chiave. E non lascerei mai i miei figli in una situazione del genere, li porterei con me. Come potete vedere, sto sudando e riesco a malapena a respirare. Questo succede a me che sono un adulto e ho un fisico molto più resistente. Amate davvero i vostri figli? Anche se magari perdete tempo portandoli con voi, perdere la loro vita è una punizione ben peggiore. Io non farei mai una cosa del genere. Non siate i prossimi pazzi a far capitare una cosa così e diffondete il messaggio“.

(video credit: tbartley269 on YouTube)