La mattina del 7 gennaio sono stati rinvenuti i resti della coda dell’aereo precipitato il 28 dicembre. Si spera sarà ora più facile trovare la scatola nera per capire le ragioni del disastro.