La notte più lunga della politica americana si è chiusa: a trionfare è stato ‘The Donald’.