Ad ispirare gli organizzatori del festival ad inserire la norma nel regolamento fu l’italiano Nunzio Gallo