Risparmio di tempo e denaro, più sicurezza e tracciabilità dei documenti. Sono i vantaggi della fatturazione elettronica, argomento “caldo” per le pubbliche amministrazioni: se per ministeri ed enti previdenziali e assistenziali è già in vigore, tutti gli altri sono chiamati ad adeguarsi in meno di un anno, entro il 31 marzo 2015.